[top banner]
Aggiornamento in Medicina: Newsletter Xagena Iscriviti gratis qui!

Medical Search Engine Mediexplorer.net

Fenomeno di Raynaud del capezzolo in madri che allattano

Sono stati chiariti i criteri diagnostici del fenomeno di Raynaud del capezzolo, utili nel riconoscere e trattare il fenomeno di Raynaud in madri che allattano con dolore cronico profondo del capezzolo durante l'allattamento.È stata effettuata una revisione retrospettiva di un database... [Leggi]

Revisione della letteratura sulla sindrome di Fahr

La malattia di Fahr, o sindrome di Fahr, è un raro disturbo neurologico caratterizzato da anomali depositi calcificati nei gangli basali e nella corteccia cerebrale. I depositi calcificati sono costituiti da carbonato di calcio e fosfato di calcio, e si trovano comunemente nei gangli... [Leggi]

Precedente esposizione a trauma e rischio di depressione nel periodo perinatale

È stato valutato l'impatto di un trauma precedente sul rischio di depressione prenatale e post-partum in uno studio prospettico di coorte con donne in gravidanza. Sono state reclutate 374 partecipanti ( donne incinte di età compresa tra 20 e 34 anni ) da una clinica ostetrica nel... [Leggi]

Un prolungato monitoraggio cardiaco ambulatoriale migliora l’individuazione della fibrillazione atriale dopo ictus criptogenetico

Un prolungato monitoraggio cardiaco ambulatoriale dopo un ictus ischemico criptogenetico o attacco ischemico transitorio ( TIA ) sembra essere un metodo più efficace per rilevare la fibrillazione atriale occulta, rispetto ai metodi standard. I ricercatori dello studio EMBRACE hanno... [Leggi]

Valutazione di donne sintomatiche per diagnosi precoce di carcinoma ovarico

Circa il 90% dei decessi per carcinoma ovarico sono legati al carcinoma sieroso di grado elevato, che viene frequentemente diagnosticato a uno stadio avanzato.Diverse organizzazioni che si occupano di cancro raccomandano che tutte le donne con sintomi specificati di tumore alle... [Leggi]

Parametri demografici e medici nello sviluppo della sindrome del dolore regionale complesso di tipo 1

Una frattura intra-articolare, una frattura alla caviglia e una lussazione sono fattori di rischio per la sindrome da dolore regionale complesso di tipo 1 ( CRPS1 ) e tutti i pazienti coinvolti in uno studio hanno manifestato sintomi a 1 anno dal trauma.Sono disponibili dati... [Leggi]

Soglie di pressione sanguigna monitorata nelle 24 ore associata a complicanze croniche nel diabete mellito di tipo 2

I valori di cut-off diagnostici per il monitoraggio nelle 24 ore della pressione arteriosa ( ABPM ) in pazienti diabetici non sono stabiliti.Uno studio ha esaminato le associazioni tra pressione sanguigna rilevata presso lo studio medico e pressione sanguigna rilevata con... [Leggi]

Associazione tra sclerosi multipla e sindrome delle gambe senza riposo e altri disturbi del sonno nelle donne

È stata valutata l'associazione tra sclerosi multipla e concomitante sindrome delle gambe senza riposo e sonnolenza diurna. È stato anche esaminato in modo prospettico se le donne con sclerosi multipla abbiano un rischio aumentato di sviluppare la sindrome delle gambe senza riposo durante 4... [Leggi]

Ranelato di Stronzio: effetti indesiderati

Il Ranelato di Stronzio, principio attivo di Osseor e Protelos, è stato studiato in sperimentazioni cliniche che hanno coinvolto circa 8.000 persone. La sicurezza a lungo termine è stata valutata con studi di fase III, in donne in postmenopausa con osteoporosi, trattate fino a 60 mesi con 2... [Leggi]

Gilenya: effetti indesiderati

Gilenya ( Fingolimod ) è un immunosppressore che trova impiego nel trattamento della sclerosi multipla recidivante-remittente in fase attiva.Un totale di 1.703 pazienti trattati con Gilenya ( 0.5 o 1.25 mg ) costituisce la popolazione di sicurezza di due studi di fase III... [Leggi]

Reflusso gastroesofageo e asma nei bambini

La relazione tra malattia da reflusso gastroesofageo ( MRGE ) e asma nei bambini è già stata studiata, tuttavia la natura di tale associazione ( se presente ) tra queste due condizioni non è chiara.È stata condotta una revisione sistematica della... [Leggi]

Mortalità dopo diagnosi di tumore negli individui con infezione da virus HIV sottoposti a terapia antiretrovirale

È stato compiuto uno studio di coorte multicentrico al fine di valutare la sopravvivenza e i fattori predittivi di mortalità dopo diagnosi di tumore tra le persone con infezione da virus HIV sottoposte a terapia antiretrovirale di combinazione.Sono state esaminate tutte le cause di... [Leggi]

Aumento del rischio di irrequietezza motoria delle gambe ma non di sindrome delle gambe senza riposo nel malattia di Parkinson a insorgenza precoce

Sono stati esaminati il rischio e i correlati di irrequietezza delle gambe in pazienti con malattia di Parkinson naive alla terapia farmacologica rispetto ai soggetti di controllo abbinati per età e sesso.Un totale di 200 pazienti nuovi alla terapia con malattia di... [Leggi]

Esposizione precoce alle radiazioni diagnostiche e alle ecografie e rischio di tumori infantili

Sono stati esaminati i rischi di cancro infantile, associati all'esposizione a radiazioni diagnostiche ed ecografie all'utero e nella prima infanzia ( età 0-100 giorni ).E' stato compiuto uno studio caso-controllo a cui hanno partecipato 2.690 casi di tumori infantili e 4.858 controlli... [Leggi]

Performance diagnostica dell’angiografia coronarica mediante tomografia computerizzata a bassa dose di radiazioni

È disponibile una nuova tecnica di imaging non-invasiva per l’arteria coronaria mediante tomografia computerizzata ( TC ) con risparmio della dose di radiazioni. Uno studio ha riassunto le attuali evidenze circa la capacità dell’angiografia coronarica... [Leggi]

Livelli plasmatici prediagnostici di IgE e rischio di glioma da adulto

L’aumento dei livelli sierici di immunoglobulina E ( IgE ) a causa di allergie sono risultati inversamente associati a rischio di glioma in studi osservazionali.Nonostante la coerenza dei risultati tra gli studi che hanno esaminato la storia di allergia e glioma, restano aperte domande come... [Leggi]

Associazione tra Daptomicina e polmonite eosinofila

Sono stati segnalati casi rari ma potenzialmente gravi di polmonite eosinofila associata all’uso di Daptomicina ( Cubicin ).I sintomi più comuni della polmonite eosinofila comprendono tosse, febbre e dispnea. La maggior parte dei casi si è verificata dopo 2 settimane di trattamento col... [Leggi]

Diabete mellito di tipo 2: raccomandazioni sull’utilizzo dei medicinali a base di Metformina in presenza di insufficienza renale acuta o cronica

L’AIFA ha emesso raccomandazioni sul corretto utilizzo di Metformina.La Metformina, principio attivo con azione euglicemizzante, trova indicazione nel trattamento del diabete mellito di tipo 2; negli adulti, soprattutto in sovrappeso, come terapia di prima linea dopo il fallimento della... [Leggi]

La sopravvivenza e la progressione della malattia nella trombocitemia essenziale sono influenzate in modo significativo da un’accurata diagnosi morfologica

I criteri diagnostici dell’Organizzazione mondiale della Sanità ( OMS ) sottolineano il ruolo della morfologia del midollo osseo nel distinguere la trombocitemia essenziale dalla mielofibrosi primaria precoce / prefibrotica.Uno studio ha esaminato la rilevanza clinica... [Leggi]

Radiofarmaci per uso diagnostico: Scintimun

Ciascun flaconcino di Scintimun contiene 1 mg di Besilesomab. Il Besilesomab è un anticorpo monoclonale anti-granulociti ( BW 250/183 ) prodotto nelle cellule murine. Il radionuclide non fa parte del kit.Scintimun è un medicinale solo per uso diagnostico, che trova... [Leggi]

Multaq nella prevenzione della fibrillazione atriale

Multaq trova indicazione nei pazienti adulti clinicamente stabili con anamnesi di fibrillazione atriale oppure con fibrillazione atriale non-permanente in corso, per prevenire una recidiva aritmica o per diminuire la frequenza ventricolare.Ogni compressa di Multaq contiene 400 mg di... [Leggi]

Ipotiroidismo congenito, presentazione e trattamento

L'ipotiroidismo congenito si verifica in circa 1 su 2000 neonati e fino a 1 su 4000. Le manifestazioni cliniche sono spesso lievi o non presenti alla nascita. Questo probabilmente è dovuto al passaggio trans-placentare di alcuni ormoni tiroidei materni, mentre molti bambini hanno... [Leggi]

Test diagnostico per malattia celiaca tra i pazienti con sintomi addominali

I sintomi e le conseguenze della malattia celiaca in genere si risolvono con una terapia a vita basata su una dieta priva di glutine.Un gruppo di ricercatori inglesi ha condotto una revisione sistematica della letteratura per evidenziare le performance degli esami diagnostici... [Leggi]

Priligy: effetti indesiderati

La sicurezza di Priligy ( Dapoxetina ) è stata valutata in 4.224 pazienti affetti da eiaculazione precoce che hanno preso parte a 5 studi clinici in doppio cieco, controllati con placebo; 1.616 pazienti su 4.224, hanno ricevuto una dose di Priligy da 30 mg al bisogno e 2.608 hanno... [Leggi]

Il rischio di cancro da esposizione alle radiazioni può essere più alto nella mezza età

Contrariamente alle supposizioni comuni, il rischio di cancro associato all'esposizione alle radiazioni nella mezza età potrebbe non essere inferiore al rischio associato all'esposizione in giovane età, secondo uno studio pubblicato su The Journal of National Cancer Institute (... [Leggi]

Disturbo da deficit di attenzione e iperattività: rapporto rischio/beneficio del Metilfenidato ancora favorevole

Il 22 giugno 2007 la Commissione Europea ha chiesto l’avvio di una procedura di deferimento al Comitato scientifico dell’EMEA, CHMP, per tutti i medicinali contenenti Metilfenidato. La Commissione ha ritenuto che andassero valutati alcuni dubbi sulla sicurezza, comprendenti... [Leggi]

Alta esposizione di radiazioni per i pazienti sottoposti ad angiografia coronarica TC

La tomografia computerizzata angiografica ( angio-TC ), che permette la diagnosi della malattia cardiaca, espone i pazienti a dosi di radiazioni equivalenti a 600 raggi X al torace.Secondo l’American Heart Association, i medici dovrebbero valutare i rischi prima di... [Leggi]

Conseguenze neurologiche della fistola atrioesofagea dopo ablazione con radiofrequenza nella fibrillazione atriale

L’ablazione con radiofrequenza per fibrillazione atriale è una procedura effettuata con maggiore frequenza.E’ eseguita durante la chirurgia cardiaca o per via percutanea con catetere.Una pericolosa complicazione dell’ablazione con radiofrequenza per... [Leggi]

Atomoxetina: effetti indesiderati

Strattera ( Atomoxetina ) è indicato per il trattamento del disturbo da deficit dell’attenzione e iperattività ( ADHD ) nei bambini a partire dai 6 anni di età e negli adolescenti come parte di un programma di trattamento multimodale.Negli studi controllati con placebo su pazienti... [Leggi]

I mezzi di contrasto contenenti Gadolinio associati a fibrosi sistemica nefrogenica

L’Agenzia Europea dei Medicinali, EMEA, ha ultimato una valutazione sul rischio di fibrosi sistemica nefrogenica nei pazienti trattati con mezzi di contrasto contenenti Gadolinio. Il Comitato scientifico dell’EMEA ( CHMP ) ha concluso che devono essere introdotte alcune... [Leggi]

Aumento del rischio di cancro nel corso della vita dopo tomografia computerizzata

L’utilizzo della tomografia computerizzata per valutazioni diagnostiche è notevolmente aumentato negli ultimi 20 anni e benché questo esame sia associato a una esposizione a radiazioni molto più alta rispetto alla radiografia tradizionale, le dosi tipiche non sono... [Leggi]

Management della pancreatite autoimmune: l’esperienza dell’University of Pittsburgh

La pancreatite autoimmune è sempre più frequentemente riconosciuta come una forma di pancreatite cronica.Ricercatori dell’University of Pittsburgh negli Stati Uniti, hanno condotto una revisione riguardante il management della pancreatite autoimmune in un grande... [Leggi]

Tetralogia di Fallot

La tetralogia di Fallot è una malformazione cardiaca congenita che consiste in una comunicazione intraventricolare, nota anche come difetto settale ventricolare, ostruzione del tratto di deflusso ventricolare destro, override del setto ventricolare dalla radice aortica e ipertrofia... [Leggi]

Yasmin e tromboembolismo venoso: nuovi case report

Il contraccettivo orale Yasmin, contenente Etinilestradiolo ( 30 microg ) e Drospirenone ( 3 mg ), è stato approvato nei Paesi dell’Unione Europea fin dal 2000.Questo contraccettivo orale ha dimostrato negli studi clinici di fase I-III di essere altamente efficace nel prevenire la... [Leggi]

Scaglie di Fenolo come nuovo approccio terapeutico per la cheratosi attinica e la malattia di Bowen

Anche se le scaglie chimiche possono essere utilizzate per le lesioni precancerose, non sono stati eseguiti studi istologici o immunoistochimici per convalidare le impressioni cliniche e/o i risultati. Lo scopo di uno studio è stato quello di esaminare l'efficacia e la... [Leggi]

Episodio maniacale come prima presentazione della malattia di Wilson

Sebbene i cambiamenti mentali siano frequenti nella malattia di Wilson, i gravi disturbi psichiatrici si presentano in modo non-comune, e generalmente si accompagnano ad un quadro neurologico.Ci sono poche segnalazioni in letteratura di pazienti con malattia di Wilson con tipici... [Leggi]

Studio di laboratorio, funzionale e di imaging cardiopolmonare nell’ipertensione polmonare associata alla malattia a cellule falciformi

L’ipertensione polmonare si presenta in circa il 30% degli adulti con malattia a cellule falciformi ed è un fattore di rischio indipendente di morte precoce.Ricercatori dell’Academic Medical Center ad Amsterdam in Olanda si sono posti l’obiettivo di... [Leggi]

Malattia di Crohn: fattori associati all’esposizione ad alti livelli di radiazioni diagnostiche

L’esposizione a radiazioni per scopi diagnostici potrebbe essere associata a un aumentato rischio di tumori.Un gruppo di Ricercatori irlandesi ha condotto uno studio clinico con lo scopo di esaminare l’uso delle tecniche di imaging nella malattia di Crohn, quantificare la... [Leggi]

Fattori di rischio per la puntura lombare ematica o traumatica nei bambini con leucemia linfoblastica acuta

Uno studio retrospettivo, di coorte, ha valutato i fattori di rischio associati alla puntura lombare ematica o traumatica. Sono stati analizzati 956 pazienti in età pediatrica , consecutivi, a cui era stata diagnosticata una leucemia linfoblastica acuta, tra il febbraio 1994 ed il... [Leggi]

Rinosinusite: lineeguida per i pazienti adulti

La sinusite è definita come un’infiammazione sintomatica dei seni paranasali.Negli Stati Uniti, la sinusite colpisce 1 adulto su 7, per complessive 31 milioni di diagnosi ogni anno.Poiché la sinusite quasi sempre interessa la cavità nasale è... [Leggi]

Percezione dell’immagine corporea dei pazienti con anoressia nervosa o bulimia nervosa e dei loro padri

Si conosce poco riguardo a come i padri dei pazienti con disturbi alimentari percepiscano il loro stesso corpo.In questo studio, i Ricercatori dell’University of Schleswig-Holstein, a Luebeck, in Germania, hanno esaminato la percezione dell’immagine corporea dei... [Leggi]

Sirdalud, un miorilassante della muscolatura scheletrica

Sirdalud, il cui principo attivo è la Tizanidina, è un miotonolitico ad azione elettiva sul midollo spinale.Inibisce di preferenza i meccanismi polisinaptici neuronali responsabili dell'eccessivo tono muscolare, riducendo principalmente il rilascio degli aminoacidi... [Leggi]

Allattamento ed infezione da Cytomegalovirus nei neonati pretermine: come ridurre il rischio

In Francia, lo screening per l’infezione da Cytomegalovirus ( CMV ) durante la gravidanza non è raccomandata di routine. La trasmissione del Cytomegalovirus attraverso il latte materno ai neonati pretermine è frequente ( 15-20% ). La frequenza di handicap... [Leggi]

La probabilità di morte raddoppia per ogni aumento di 10 volte dei livelli di troponina I

Ricercatori del Beth Israel Medical Center a New York hanno valutato la troponina I come predittrice di mortalità in due popolazioni indipendenti. Lo studio è stato eseguito su 34.227 pazienti. L’odds ratio di mortalità come una funzione... [Leggi]

I farmaci anti-TNF associati a gravi infezioni e a sviluppo di tumore

Una meta-analisi di studi clinici che hanno valutato gli anticorpi anti-TNF nel trattamento dell’artrite reumatoide ha confermato una precedente scoperta secondo la quale questi farmaci sono associati al rischio di gravi infezioni e di sviluppo di tumori. Gli anticorpi che... [Leggi]

La definizione di sindrome metabolica secondo NCEP è in grado di predire lo sviluppo di diabete mellito

Oltre a predire la morbidità e la mortalità cardiovascolare, la sindrome metabolica è strettamente associata allo sviluppo di diabete mellito di tipo 2, esso stesso un importante fattore di rischio per la malattia cardiovascolare. I Ricercatori... [Leggi]

Mancata o ritardata diagnosi: lacune nel sistema sanitario

Sebbene gli errori diagnostici siano importanti, questi ricevono meno attenzione di quanto non ne ricevano gli errori di trattamento.Risultati anomali da test di laboratorio rappresentano un aspetto critico del processo diagnostico, comportando una mancata o ritardata... [Leggi]

Manifestazioni cliniche della fibrosi cistica diagnosticata in età adulta

Uno studio retrospettivo di coorte, condotto presso il St Michael’s Hospital di Toronto, ha avuto come obiettivo quello di descrivere le caratteristiche cliniche ed i parametri diagnostici dei pazienti affetti da fibrosi cistica diagnosticata in età adulta.Sono stati... [Leggi]

NICE: linee guida sulla sclerosi multipla

Il NICE ( National Institute for Clinical Excellence ) ha presentato le nuove linee guida sulla sclerosi multipla, con l’obiettivo di rendere l’accesso ai servizi specialistici per i circa 55.000 pazienti inglesi , più facile e più rapido. Ogni persona... [Leggi]

La cefalea a grappolo non risparmia il bambino

A cura di Fabio Antonaci La cefalea a grappolo, la più dolorosa delle cefalee primarie, è una patologia con criteri diagnostici comunemente accettati dalla Società Internazionale delle Cefalee. Questo tipo di cefalea, di intensità severa, inizia generalmente nella seconda... [Leggi]

Criteri e protocolli di diagnosi della depressione

I medici di medicina generale difficilmente usano criteri e protocolli diagnostici formali per l'individuazione di disturbi psichiatrici. Questi strumenti, utilissimi nell'assistenza psichiatrica specialistica, spesso risultano inadeguati di fronte alla varietà dei sintomi che si... [Leggi]